Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Thomas Stern Eliot: lontano dagli onori

Thomas Stearns Eliot fu un uomo molto schivo, scelse una vita semplice, al limite della banalità, per poter dedicare la maggior parte delle proprie energie alla ricerca interiore ed alla poesia. Il video si apre con alcune sequenze tratte da un allestimento di Assassinio nella cattedrale, il testo teatrale del 1935 che consacrò Eliot come poeta. Nel 1914 Eliot lasciò gli Stati Uniti, alla cui cultura si sentiva estraneo, per trasferirsi a Londra dove lavorò prima come insegnante e poi come impiegato presso la Lloyds Bank. Fu vicedirettore e direttore rispettivamente delle riviste The Egoist e The Criterion. Nel 1948, per quanto disinteressato ad ogni forma di riconoscimento accademico, ricevette il premio Nobel per la letteratura. Nonostante visse in Inghilterra fino alla fine dei suoi giorni, ricevendo nel 1927 la cittadinanza inglese, di fatto non trovò mai una patria che riconobbe come propria. Violando "l`ermetico riserbo" con cui Eliot ha protetto la propria vita privata, ripercorriamo qui l`autobiografia interiore scritta nelle sue poesie e nei suoi drammi.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo