Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

L`animale nella filosofia e nell`altro

Un epistolario tra una storica dell'arte e un filosofo per ragionare sulla rappresentazione dell'animale nell'arte, così come è stata fino ad ora e così come dovrebbe essere rispetto a un nuovo modo di considerare gli animali e il nostro rapporto con essi.

Un manuale per “cambiare gli occhiali” che si usano per leggere la storia dell'arte. Così Valentina Sonzogni presenta “Un'arte per l'altro”, scritto a quattro mani con Leonardo Caffo. La scelta della pubblicazione digitale rappresenta una novità che per chi è abituato a studiare sui libri tradizionali di storia dell'arte e comporta vantaggi specifici: questo testo non va mai fuori catalogo e le opere riprodotte possono essere allargate e studiate come si preferisce, oltre all'enorme abbattimento dei costi tipici dei volumi di storia dell'arte.

 

GLI AUTORI

Leonardo Caffo (Università degli studi di Torino) è dottorando in Filosofia teoretica, membro del Labont: Laboratorio di ontologia e Associate Fellows dell’Oxford Centre for Animal Ethics. Ha diretto e fondato le riviste “Animal Studies” e “Rivista Italiana di Filosofia Analitica Junior” e collabora abitualmente per le pagine culturali del settimanale “Gli Altri: la sinistra quotidiana”, oltre che con “Lettera Internazionale”, “L’indice dei libri del mese”. È curatore con Maurizio Ferraris del volume Filosofia globalizzata (Mimesis, 2013) e, tra i suoi ultimi libri, si segnalano La possibilità di cambiare (Mimesis, 2012) e il manifesto antispecista Il maiale non fa la rivoluzione (Sonda, 2013).

Valentina Sonzogni, storica dell’architettura e dell’arte, ha ottenuto il PhD presso l’Universität für Angewandte Kunst (Vienna) in Storia e teoria dell’architettura. Ha lavorato presso numerose istituzioni, tra le quali Kiesler Foundation (Vienna) e The Guggenheim Foundation (New York), ha scritto su riviste e cataloghi di architettura e ha tenuto conferenze presso università italiane ed estere. Dal 2008 collabora con il Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea (Rivoli-Torino).
 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo