Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

La nascita della filosofia: le origini

Hans-Georg Gadamer (Marburgo, 1900 – Heidelberg, 2002), uno dei più noti e autorevoli filosofi del Novecento, considerato il padre dell’ermeneutica contemporanea, parla dell’adozione della scrittura alfabetica come tappa fondamentale nella conquista del pensiero astratto e stabilisce un parallelo tra invenzione della scrittura e invenzione del computer.
Vittorio Hösle (Milano, 1960), professore di filosofia all`Università di Essen, interviene spiegando perché la filosofia è nata nell`area mediterranea.
La conquista del mare presuppone, oltre ad una serie di conoscenze di tipo tecnico e astronomico, uno spirito avventuroso superiore a quello proprio di civiltà abituate ad abitare solo la terra e ad avere pochi contatti con altri popoli. Non è quindi un caso che il pensiero filosofico si sia sviluppato in città dell’Asia Minore, come Mileto, aperte agli influssi della civiltà egiziana e mesopotamica, proprio in concomitanza al crollo del mondo feudale descritto dall’epos omerico.
Le interviste sono precedute e coadiuvate dalla lettura di passi tratti dalle Lezioni sulla storia della filosofia di Hegel.
Le interviste sono tratte dall'Enciclopedia Multimediale delle Scienze Filosofiche.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo