Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Khorsheed: le sfide dell`archeologia curdo-irachena

Abdullah Khorsheed Qader - dell'Istituto Iracheno per la Conservazione delle Antichità e del Patrimonio Culturale di Erbil, Kurdistan - ci racconta la storia di Erbil, capitale del Kurdistan iracheno e, molto probabilmente, la città più antica al mondo ancora abitata. Dall'alto dei suoi seimila anni (ma gli scavi proseguono e le datazioni del sito potrebbero arretrare) Erbil ha conosciuto l'influenza di moltissime culture. Oggi è la sede dell'Istituto Iracheno per la Conservazione delle Antichità e del Patrimonio, dove gli archeologi iracheni vengono preparati in una situazione di tutta sicurezza rispetto al resto del Paese. Il Kurdistan è infatti una zona salva all'interno dell'Iraq, che lotta strenuamente - anche dal punto di vista della conservazione del patrimonio archeologico - contro la furia iconoclasta dell'Isis. Una furia che in altri Paesi ha mietuto vittime illustri proprio tra gli archeologi, rei di difendere un passato non conforme all'ideologia dello Stato Islamico.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo