Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Karl Barth teologo protestante

Nasce a Basilea Karl Barth, uno dei più grandi teologi protestanti. La svolta della sua ricerca giunge nel 1922, quando pubblica la “Lettera ai romani”, considerata il manifesto della cosiddetta “teologia dialettica”, per la quale Dio e uomo sono considerate due entità irriducibilmente distinte e che condannano l’uomo a porsi domande senza risposte definitive. Solo Dio con un gesto della grazia divina può fondare la fede nell’uomo, facendogli scorgere un barlume di eternità Con la salita di Hitler al potere, mentre una parte della chiesa protestante si schiera con il Furher, Barth, intravvedendone il pericolo, se ne allontana aderendo alla scismatica Chiesa confessante, ostile alla nazificazione della Chiesa protestante. Muore il 10 dicembre

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo