Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Jean Bernard: l`accanimento terapeutico

Jean Bernard (Parigi, 26 Maggio 1907 - 17 Aprile 2006) ematologo, è stato direttore dell’Istituto Pasteur di Parigi, presidente dell'Accademia delle Scienze e dell'Accademia Nazionale di Medicina e primo presidente del comitato francese per l’etica medica. In questa intervista tratta dall'Enciclopedia Multimediale delle Scienze Filosofiche parla dei rischi connessi alle due rivoluzioni, biologica e terapeutica, del nostro tempo. Soprattutto per quel che riguarda l`accanimento terapeutico, bisogna considerare le speculazioni e gli interessi che possono intervenire in scelte legate al mantenere in vita o lasciare morire una persona in un determinato contesto familiare e patrimoniale. Per impedirlo basterebbe promulgare leggi opportune. Ma è proprio questo a risultare problematico per via della rapidità dei progressi scientifici.
Un esempio della complessità della situazione è fornito dalla legge sull`interruzione di gravidanza: mentre da una parte ha ridotto drasticamente i casi di setticemia post-abortum, dall`altra ha posto, per autorizzare l`interruzione, condizioni che sono state subito superate dalla scoperta di una molecola che può interrompere la gravidanza otto giorni dopo il concepimento. Un problema etico secolare, in seguito ad un progresso della scienza, ha improvvisamente perso la sua consistenza.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo