Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Franco Cardini: si può esportare la democrazia?

E' esportabile il concetto di democrazia? "In buona fede - ci dice lo storico Franco Cardini che abbiamo intervistato ad Ancona in occasione della prima edizione del “KUM! Festival - Curare, Educare, Governare” - noi occidentali pensiamo che sia una formula che si possa estendere a tutto il mondo". In realtà  "è un sistema pensato e realizzato da un numero limitato ed omogeneo di paesi". Questa visione miope della realtà vale anche per altri punti di riferimento cari a noi europei: "Lavoratori di tutto il mondo univevi! era la parola d'ordine lungimirante e generosa, che lo stesso Karl Marx era convinto potesse riguardare tutti ma che, nei fatti, era stata pensata ad hoc per la classe operaia impiegata dell'industria pesante anglo-franco-tedesca dell'Ottocento". Da qui, secondo Cardini, nasce un'illusione ottica, diventata poi un "errore spaventoso", pagato a caro prezzo dalla generazione nata negli anni Quaranta del Novecento: "Noi, nel 1960-70, pensavamo che tutto il mondo stesse progredendo, magari non con lo stesso ritmo ma in termini di qualità di vita, nello stesso modo in cui progrediva nel Vecchio Continente. E' servita una lunga maturazione per farci rendere conto che, come dice giustamente Papa Francesco, il grande problema del nostro mondo è un'enorme sperequazione".

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo