Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Einstein e la teoria quantistica. Ricordi di Bohr e Einstein

John Archibald Wheeler, professore di fisica all`Università di Princeton, ricorda, in un`intervista, la figura di Albert Einstein (Ulm, 1879 - Princeton, 1955) e le sue polemiche con la fisica quantistica.
Einstein, dopo aver elaborato la teoria della relatività, aveva rifiutato la concezione machiana, di cui era stato seguace da studente. L`approccio quantistico gli sembrava un ritorno ai tempi di Mach, il filosofo e scienziato austriaco la cui teoria privilegiava le osservazioni rispetto alla teoria.
La fede di Einstein in un mondo deterministico rendeva difficile l`accettazione di una teoria secondo la quale ciò che succede dipende da ciò che l`osservatore decide di osservare. Soleva dire che "Dio non gioca a dadi con l`universo".
L`unità contiene un intervento originale di Einstein, in cui viene spiegato il concetto di equivalenza tra massa ed energia e in cui vengono definiti compiti dello scienziato.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo