Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Donatella Di Cesare: "Se Auschwitz è nulla".

Un dibattito filosofico intorno al negazionismo. L'ultimo libro di Donatella Di Cesare s'interroga su quei “falsari di parole” che sono coloro che ancora si ostinano a negare i campi di sterminio nazista e sulle possibilità del negazionismo oggi. Il titolo è Se Auschwitz è nulla. Contro il negazionismo (Il Melangolo, 2012). Di fronte al rigurgito neonazista e antisemita che ancora funesta l'Europa, Donatella Di Cesare sottolinea il nesso tra l’annientamento e la negazione degli «hitleriani di seconda, terza, quarta generazione»: un attentato alla memoria e una prospettiva a tinte fosche per il futuro. Ecco l'intervista.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo