Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Tesi & Antitesi: meglio un`istruzione universitaria tradizionale o una digitale?

Aule sovraffollate, perdite di tempo, difficile accessibilità: per molti studenti è diventato complicato seguire le lezioni all'università. Allora sono meglio i corsi online? In tal modo non si perde lo scambio reale con altri studenti e docenti? Questa puntata de “Lo stato dell'arte” si è posta il seguente quesito: meglio un'istruzione universitaria tradizionale o una digitale? Gianmaria Ajani, rettore dell'Università di Torino, fa notare come gli studenti delle università italiane abbiano recentemente ripreso a frequentare le lezioni in modo assiduo. Questo perché gli atenei si stanno trasformando in campus e stanno diventando il centro di diverse attività correlate agli studi. La lezione accademica non è però completamente sostituibile, sebbene possa essere accostata a modalità di apprendimento digitale. Da parte sua il professor Mauro Calise sottolinea il crescente numero di studenti che si affidano alla formazione online, alternativa alle classiche lezioni universitarie. Vengono escogitate sempre nuove modalità per stare al passo con il mondo globalizzato del web. Un processo inevitabile cui anche le università pubbliche dovranno adattarsi, lasciando alla classe tradizionale il momento dell'interazione. Quindi dobbiamo preferire i banchi o i monitor? 

Vedi le altre puntate

Tesi & Antitesi

Tesi & Antitesi: meglio un`istruzione universitaria tradizionale o una digitale?

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo